Il diario di Douce.

Rubriche, news e riflessioni dedicate alla pasticceria, alla cucina e ad altre cose. Tutto "a modo Douce"
blogtopright

Antoine-Marie Careme a modo Douce ai prossimi “sensi dell’arte”

creato da Anni Cosy
19/11/2012 alle 12:44
I sensi dell'arte nell'Ottocento sono affrontati da Michel ispirandosi a Careme, uno stilista della grande cucina francese, padre di celebri pièce montée e inventore tra l'altro della charlotte, che proporremo a modo Douce, naturalmente!

Le piccole charlotte al museo

Per il prossimo incontro de “I sensi dell’arte” che si terrà giovedì, il 22 novembre alle 18,45, al Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, il menù che stiamo preparando è ispirato ad Antoine-Marie Careme, in forma adatta al finger food:

Potage velouté di zucchine e menta con dadini di carne salada,

Mini vol au vent con  crema di funghi,

Mini charlotte  d’automne al bicchiere caramelo-choco.

Careme è stato un protagonista geniale della storia della cucina francese, inventore, scrittore, classificatore di canoni e ricette, ad esempio delle salse di base. Si dice che lui abbia inventato la Charlotte e il modo di usare la pasta sfoglia nel vol au vent.

Michel ha pensato di proporre la Charlotte in questa occasione in un bicchierino trasparente, con due biscotti caporali, immersi nella bavarese al caramello e nella mousse al cioccolato al latte.

Come negli altri incontri le proposte legate al senso del gusto saranno uno dei momenti di una serata dove si alternano spunti di  arte, storia, musica, cucina, vino e… ogni volta punti di vista diversi, a partire da un’opera d’arte del Museo.
Per dirla con Careme: “Les diners du XIXe siecle reunissent le diplomate, l’orateur parlamentaire, l’homme de lettres, le savant et l’artiste.”

Se vi è venuta la curiosità di partecipare e desiderate un biglietto di ingresso vi aspettiamo in questi giorni qui da noi!

No slides are available.