Il diario di Douce.

Rubriche, news e riflessioni dedicate alla pasticceria, alla cucina e ad altre cose. Tutto "a modo Douce"
blogtopright

Che rabbia all’accademia…

creato da Anni Cosy
16/12/2013 alle 19:07
Sull'ira l'ultimo incontro della serie dei vizi capitali di giovedì 5 dicembre al Museo dell'Accademia Ligustica di Genova per la serie I sensi dell'arte

Cioccolato al museo

Non è difficile trovare motivi per adirarsi, oggi come in qualunque tempo, e così questo vizio non è poi considerato il più terribile tra i peccati. Anzi, Enzo Bianchi, dal lato teologico, ha definito la “santa collera” di Dio e Dante ha teorizzato la giusta rabbia.
Giusto per citare due delle figure richiamate nel corso della serata… Dante in particolare è stato raffigurato da Tammar Luxoro “presso l’Entella”, simbolicamente all’inizio del suo esilio, amara esperienza citata nella sua Divina Commedia con il famoso verso: “sì come sa di sale lo pane altrui”,  rabbia, pane, sale e acciughe nel finger food della serata.
La serata è cominciata nel clima della rabbia incontenibile di Totò in L’oro di Napoli, per continuare con una sfida tra gli esperti di storia dell’arte Maurizio Solera e Maurizio Romanengo, che hanno parlato de L’ira di Dio di Bernardo Strozzi (un tipo iroso a sua volta) e della diatriba, tutta Accademica, tra Giuseppe Isola e Tammar Luxoro.
Una lettura dell’”ira funesta del pelide Achille” con gli attori Elvira Ardito e Roberto Panzani e due brani Jazz del pianista Fabio Vernizzi hanno completato una serata tutt’altro che banale, come tutte le altre del ciclo, del resto.
No slides are available.